Scarica la modulistica

Cos’è il Riscatto?

È la possibilità di vedersi riconosciuti ai fini della pensione, a seguito del pagamento di un onere, i seguenti periodi:

  • durata del corso legale di laurea in Medicina Veterinaria
  • periodo del servizio militare obbligatorio o del servizio civile sostitutivo
  • titoli e tirocini attinenti la professione veterinaria legalmente riconosciuti in Italia, con una durata minima di un anno e massima di tre anni

Il riscatto può essere richiesto soltanto per i periodi per i quali non si è coperti da alcuna contribuzione.


Chi può richiedere il Riscatto?

 Il Medico Veterinario che possiede tutti i seguenti requisiti:

  • iscrizione all’Ente al momento della domanda
  • anzianità di iscrizione di almeno tre anni
  • regolarità contributiva


Come si richiede il Riscatto?

  • L’interessato invia all’Enpav l’apposito modulo di domanda
  • l’Enpav determina l’importo da corrispondere per finalizzare il riscatto.
    L’interessato può calcolare l’importo anche autonomamente, accedendo alla propria Area Riservata
  • L’interessato decide se aderire o meno al riscatto, dandone comunicazione tramite l’apposito modulo che verrà inviato a cura dell’Ente.
    Il pagamento dell'onere può essere effettuato in un’unica soluzione o a rate bimestrali (pari, al massimo, al numero dei mesi riscattati).

Scarica la modulistica