Indennità straordinaria Covid – Ultima proroga

27 Aprile 2021
enpav-plus

Ultima proroga per la presentazione delle domande di Indennità straordinaria Covid.

Lo ha deciso il Consiglio di Amministrazione dell’Enpav, riunitosi lo scorso 23 aprile.

In caso di positività al Covid, verificatasi entro il 31 maggio 2021, potrà essere presentata domanda all’Enpav entro il 30 giugno 2021.

Ad oggi sono state riconosciute complessivamente 1288 Indennità Assistenziali Straordinarie Covid, tra ricoverati e positivi senza ricovero.

L’istituto delle Indennità straordinarie Covid è stato introdotto dal CdA Enpav a marzo dello scorso anno in piena crisi pandemica ed è stato prorogato già due volte, la prima dal 31 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021, la seconda al 30 aprile 2021.

Il finanziamento di tali indennità” - ha dichiarato il Presidente Mancuso – “come tutte le attività assistenziali, è sottoposto al vincolo statutario del plafond massimo dell’1,5% delle entrate correnti. Le residue risorse disponibili e l’auspicio che il piano vaccinale dia presto i risultati sperati di un graduale ritorno alla normalità, ci hanno imposto di fissare un limite alle Indennità Straordinarie per i casi di positività al virus”.

 I casi più gravi, quelli del ricovero con o senza terapia intensiva che si verificano dopo il 31 maggio 2021, saranno gestiti secondo l’iter ordinario delle Erogazioni Assistenziali una tantum


Certificazione Unica Indennità Covid-19 - Gli importi indicati nella CU sono esentasse

Scopri

Borse di studio per i figli: Bando 2021 non attivato

Scopri

Indennità straordinaria Covid – Ultima proroga

Scopri

Nuova Convenzione LTC

Scopri

NEWS